[av_heading tag=’h2′ padding=’24’ heading=’Sono arrivate le ‘Smart Drugs’, i farmaci che ‘rendono intelligenti’.’ color=” style=” custom_font=” size=” subheading_active=” subheading_size=’15’ custom_class=”][/av_heading]

[av_textblock size=” font_color=” color=”]
Pillola Nzt LimitlessI nootropi (o smart drugs) sono integratori o farmaci utilizzati per il potenziamento cognitivo. Se avete visto il film Limitless con Bradley Cooper capirete di cosa stiamo parlando, ma attenzione, la pillola trasparente di NZT 48 che si vede nel film non è, e ovviamente non ha, le stesse caratteristiche di quella di cui parleremo in questo articolo, specialmente e fortunatamente per quanto riguarda gli effetti collaterali.

Il prodotto si presenta in diversi nomi, in base alla loro potenza e utilizzo specifico: Provigil, Modalert, Modvigil, Wakalert, Artvigil, Provake, MaxSynapse, Synapsil etc.

Queste smart drugs sono comunemente utilizzate per sopprimere il senso di fatica e il desiderio di dormire, utile quindi a combattere la stanchezza ed aumentare la concertazione e la produttività.

Da alcuni studiosi sono considerate dei potenziatori cognitivi in grado anche di migliorare la memoria e l’attenzione.

Il principio attivo Modafinil però non sembra solo in grado di contrastare il sonno improvviso, bensì di favorire una concentrazione estrema, una grande energia e resistenza alla stanchezza.

Ed è così che col passare del tempo ha assunto una valenza nuova, diversa, quella di sostanza nootropica. Con questo termine si indicano i cosiddetti “farmaci intelligenti”, o meglio dell’intelligenza: si parla di un “potenziatore cognitivo” e della memoria.

Il prodotto in commercio acquistabile in Italia si chiama MaxSynapse, formata da elementi naturali che aiutano ad aumentare e favorire la concentrazione, la produttività, il pensiero creativo ed aiutare a migliorare la memoria, clicca qui per saperne di più.
[/av_textblock]

[av_heading tag=’h3′ padding=’24’ heading=’Come aumentare la concentrazione e la produttività con i nootropi, le esperienze di chi l’ha provata.’ color=” style=” custom_font=” size=” subheading_active=” subheading_size=’15’ custom_class=”][/av_heading]

[av_textblock size=” font_color=” color=”]
NZT 48 Eddie Morra LimitlessOgni anno centinaia di migliaia di studenti universitari Americani iniziano a fare uso di farmaci stimolanti senza prescrizione. In Italia invece la prescrizione occorre, ed è per questa ragione che il Modalert (il nome base del farmaco di Modafinil) non spedisce in Italia. L’unico prodotto che spedisce in Italia sembra essere il MaxSynapse.

Secondo un rapporto della Federal Substance Abuse and Mental Health Services Administration pubblicato di recente, si sostiene che il picco di abuso viene registrato nei mesi di Novembre, Dicembre e Aprile, ovvero durante il periodo degli esami in America. Un altra indagine meno scientifica rivela che un universitario Inglese su cinque ha utilizzato almeno una volta una smart drug.

Abbiamo letto una storia di un studente del college di 33 anni che ha provato la smart drug per la prima volta dopo che un amico gliele aveva consigliate, sostenendo che l’avrebbero fatto sentire come Bradley Cooper nel film Limitless. Nel film, Eddie Morra (il protagonista) interpreta il ruolo di un uomo depresso e stanco nei confronti della vita. È uno scrittore squattrinato in fase del “blocco dello scrittore”. Un giorno conosce un tipo che gli offre la pillola “magica” che gli permette di portare a termine il suo libro in solo giorno, padroneggiare diverse lingue e arricchirsi giocando in borsa. Sicuramente non bisogna confondere questi ‘farmaci intelligenti’ con l’Nzt 48 mostrato nel film, anche perché nel film tutti i suoi utilizzatori fanno una brutta fine.
[/av_textblock]

[av_testimonials style=’grid’ columns=’1′ interval=’5′ font_color=” custom_title=” custom_content=”]
[av_testimonial_single src=” name=’Chris Osborne’ subtitle=” link=’http://’ linktext=”]

Mi sono svegliato presto, ho bevuto il mio frullato di proteine e atteso 30 minuti prima di prendere 200mg di Modafinil con del caffè.

Non ho dovuto attendere molto prima di notare i primi effetti. La prima cosa che notai è quando ho controllato la posta elettronica, parte della mia routine giornaliera, e non sentivo la tentazione di rispondere alle email ‘più tardi’, come di consuetudine facevo. Ho letto tutte e 55 le email che avevo ricevuto e risposto ad alcune in soli 40 minuti. Fin qui tutto bene.

Nella tarda mattinata la mia produttività era andata oltre l’immaginabile, avrei sperato in un bottone in grado di spegnermi un po’. Era come se riuscissi a pensare più chiaramente e velocemente. Leggere e scrivere era diventato più veloce della mia velocità media.

[/av_testimonial_single]
[av_testimonial_single src=” name=’Quinn’ subtitle=” link=” linktext=”]

Ne ho preso solo mezza compressa giusto per provare, e ha funzionato, avevo più energia. Ero più lucido, le mie abilità cognitive erano migliori. Le cose sembravano avere più senso.

[/av_testimonial_single]
[av_testimonial_single src=” name=’Utente Reddit’ subtitle=” link=” linktext=”]

Il livello di concentrazione va alle stelle, ed è il massimo se devi studiare per gli esami, è incredibile. Però ha un problema. Se non sei ben padrone della materia che stai studiando, ci metti un sacco a capire la domanda.”

[/av_testimonial_single]
[av_testimonial_single src=” name=’Utente Facebook’ subtitle=” link=” linktext=”]

Il mio cervello ha raggiunto il livello ninja!

[/av_testimonial_single]
[/av_testimonials]

[av_textblock size=” font_color=” color=”]
La maggior parte degli utenti che hanno provato le smart drugs non sentono il bisogno di abusarne. Il fastidio più comune riscontrato è una saltuaria difficoltà ad addormentarsi la sera, effetto collaterale prevedibile in un farmaco utilizzato anche per curare la narcolessia.

Chris inoltre consiglia:

1. Bevi tanta acqua. Ho degli amici che impostano un allarme per ricordare di prendere dell’acqua e restare idratati. Il cervello consuma energie e bere anche solo un bicchiere d’acqua può far aumentare le performance del cervello oltre ad idratare il sistema.

2. Pianifica la giornata per quando lo prenderai. Non puoi prenderlo ogni giorno, quindi, il giorno che lo prenderai pianifica la giornata con i compiti più duri che hai sempre rimandato per stanchezza. Ad esempio io pianifico la mia giornata così:

a) Mi alzo prima del solito, in quanto il Modafinil prende del tempo prima di avere effetto e dato che diventerai un mostro di produttività per le prossime 12-15 ore, prima si prende, meglio è..

b) Pianifico i progetti sulla quale lavorerò, creo un ambiente dove posso focalizzarmi sui grandi tasks e senza distrazioni. Inoltre, mi assicuro che quel giorno non avrò chiamate in programma, e per esserne certo, spengo il telefono.

3. Fai una bella colazione prima di prenderlo. Se la pillola ti farà perdere dell’appetito, avrai così una bella base nello stomaco.

4.  Ricorda che nessuno sa veramente come funzionano queste smart drugs, quindi, non prenderlo ogni giorno!
[/av_textblock]

[av_heading tag=’h3′ padding=’24’ heading=’Comprare Provigil online in Italia: le varianti disponibili in commercio e quelle da evitare.’ color=” style=” custom_font=” size=” subheading_active=” subheading_size=’15’ custom_class=”][/av_heading]

[av_textblock size=” font_color=” color=”]
MaxSynapse, bottiglia smart drugs.Farmaci come il Modafinil o Provigil non possono essere spediti in Italia a seguito di alcune restrizioni e mancanza della possibilità di prescrizione medica online.

Esiste solamente una variante composta da elementi controllati e quindi disponibile in commercio anche in Italia: il MaxSynapse. Acquistabile in questo sito.

Il MaxSynapse dipone di una formula avanzata adatta a potenziare l’energia mentale, la concertazione, la memoria e la reattività del cervello.

La sua particolare formula aiuta a mantenere una lucidità mentale che permette ragionamenti chiari e vividi, come se si avesse una chiara visione sul da farsi futuro.
[/av_textblock]

[av_heading tag=’h3′ padding=’24’ heading=’Dosaggio consigliato, controindicazioni ed effetti collaterali.’ color=” style=” custom_font=” size=” subheading_active=” subheading_size=’15’ custom_class=”][/av_heading]

[av_textblock size=” font_color=” color=”]
Nootropi smart drugs potenziamento cognitivoPer quanto riguarda il dosaggio del Modafinil, dove una singola pillola è composta da 200mg di modafinil puro, il dosaggio consigliato per la prima assunzione è di mezza pasticca (100mg) al mattino presto e l’altra metà dopo pranzo.

In seguito, visti gli effetti sul proprio corpo e sulla mente, potreste iniziare con il dosaggio normale di 200mg.

Per quanto riguarda il MaxSynapse è doveroso leggere le indicazioni specifiche del prodotto riportate in questo sito.

Attenzione, si potrebbero verificare degli effetti collaterali a seguito dell’assunzione. Come per tutti i farmaci del resto, maggiore la dose, maggiore è il potenziale rischio di incorrere a questi effetti collaterali.

Alcuni effetti comuni possono includere mal di testa, diarrea, congestione, mal di schiena, problemi di stomaco, nervosismo, disturbi del sonno, sonnolenza e vertigini. Esistono anche alcuni gravi ma rari casi che è pur sempre bene esporre come: reazioni allergiche, orticaria, ulcere alla bocca, gravi eruzioni cutanee, difficoltà a deglutire, gonfiore del viso, alla bocca, agli occhi, alle labbra, secchezza della pelle, vesciche alla pelle, febbre, e mancanza di respiro.

Se qualsiasi di questi effetti più gravi si verificano, interrompere immediatamente l’uso e rivolgersi al medico. La Sun Pharma Modalert, la compagnia farmaceutica produttrice delle varianti di Modafinil, tranquillizza che i loro prodotti sono sicuramente più sicuri di altri stimolati a base di anfetamine, ma la prudenza è sempre il miglior modo di agire.

Si raccomanda sempre di consultare il proprio medico sull’assunzione di questo farmaco, specialmente in assunzione con altri farmaci, per essere sicuro di non avere interazioni avverse. Specialmente se si sta prendendo farmaci che abbassano la pressione (inclusi betabloccanti), anticoagulanti come il Warfarin, e altri farmaci con attività enzimi epatici.

Nonostante le ricerche approfondite, non è ancora del tutto chiaro come queste smart drugs agiscano sul cervello. È considerato uno stimolante, ma invece di aumentare il rilascio di dopamina e noradrenalina, che stimolano il sistema nervoso, si ritiene che riduca la presenza di una sostanza chimica chiamata acido gamma-aminobutirrico, che rallenta il funzionamento del cervello. Amy Potts del dipartimento di Farmacologia dell’ospedale pediatrico Monroe Carell Jr. a Vanderbilt ha detto a VICE che questo “effetto negativo doppio” fa sì che il Modafinil abbia gli stessi effetti di uno stimolante, pur funzionando con meccanismi diversi.

A differenza dell’Adderall e del Ritalin, il Modafinil non dà un senso di euforia. La Drug Enforcement Administration americana ritiene che non porti alla dipendenza, ed è per questo che non è una sostanza sotto stretto controllo. VICE ha intervistato diversi utilizzatori del “Moda” che hanno acquistato il farmaco illegalmente per farne un uso diverso da quello per cui è stato creato.

Comunque, i ricercatori sottolineano che i risultati della ricerca non vogliono essere una spinta a rifornirsi di pillole. “La nostra ricerca non deve essere intesa come una promozione dell’uso di farmaci per migliorare le proprie prestazioni,” ha detto Brem.

provigil (modafinil)

“Non bisognerebbe prendere farmaci per migliorare la propria risposta cognitiva,” ha detto Brem, aggiungendo che questo potrebbe anche avere un effetto negativo sul consolidamento della memoria, dal momento che rende più difficile dormire. “Se dormi abbastanza, se hai uno stile di vita sano, mangi bene e fai abbastanza moto, probabilmente questo avrà effetti più positivi sulle tue performance rispetto a una pillola.”

Battleday e Brem sono anche arrivati alla conclusione che gli effetti collaterali sono rari, ma sottolineano che le persone coinvolte nella ricerca hanno preso una sola dose di Modafinil. Non è chiaro quello che potrebbe succedere a chi prendesse regolarmente, per una settimana, un anno o più, il farmaco.

Gli effetti collaterali di questa classe di farmaci spesso includono prurito, difficoltà a dormire, e problemi gastrointestinali. Effetti collaterali meno comuni e più seri includono dolore al petto, tachicardia, depressione, pensieri autolesionisti. Brem dice che non è da escludere nemmeno la possibilità che si verifichi una rara reazione allergica nota come sindrome di Stevens-Johnson.

Brem dice che spera che il Modafinil un giorno verrà testato su persone sane che svolgono normali azioni quotidiane. La ricercatrice spera di capire come il corpo umano si abitua al farmaco, e se crea assuefazione.

“La gente spesso chiede dove comprarlo,” dice, spiegandoci che le pillole più a buon mercato sono in vendita in Asia e India, e costano da uno a cinque dollari. Negli Stati Uniti, invece, possono arrivare a costare anche 20 dollari l’una. Ma ci sono modi di aggirare il problema.

“Trovare il Modafinil non è difficile,” dice. “Difficile è trovarne di buona qualità.”

[/av_textblock]